Le multifocali

Morbide per presbiopia ed ametropie associatea

La compensazione della presbiopia con lac si basa sulla modulazione dell’aberrazione sferica e sul concetto della simultaneità visiva: l’energia luminosa che attraversa il modulo multifocale non si focalizza in un punto, ma in uno spazio che identifica la profondità di fuoco. Tale intervallo è determinato dalla distribuzione dell’energia luminosa in relazione al valore dell’addizione ed al contributo dimensionale di ciascuna area dedicata alla visione per Lontano, Intermedio e Vicino.

A livello retinico e corticale, il processo visivo è caratterizzato dalla percezione contemporanea di immagini non perfettamente definite e questo richiede un periodo di adattamento per superare le difficoltà iniziali. Al fine di favorire il risultato e massimizzare la qualità della visione, TSLAC ha sviluppato differenti moduli multifocali da selezionare in rapporto alle esigenze del portatore.

PRO4 - modulo centro vicino

Design a visione simultanea Centro Vicino (CV), ideale nella presbiopia manifesta e consolidata, abbinabile a Sferiche e Toriche Interne (Prismatiche e Dinamiche). L’area di addizione presenta una dimensione standard di 1,7 mm; tale parametro è modificabile in rapporto alle necessità visive ed alla dominanza oculare: nel dominante la dimensione può essere ridotta a 1,5 mm per migliorare il lontano, mentre nel contro-laterale è incrementata a 1,9 mm per favorire l’attività prossimale.
Addizione: valore ricettabile da +0.50 a +3.50 con step di +0.25D.

PRO5-L + PRO5-V - modulo multizone

La modalità correttiva adottata è la “monovisione modificata”, che combina lac multifocali a visione simultanea, ma con profili opposti: nel dominante si seleziona la progressione Centro Lontano (PRO5-L), nel dominato si applica il Centro Vicino (PRO5-V); questa combinazione bilancia le esigenze visive del presbite.
I moduli PRO5 sono disponibili per Sferiche e Toriche Interne (Prismatiche e Dinamiche).
Addizione: valore ricettabile da +0.50 a +3.50 con step di +0.25D.

PRO6 - modulo centro lontano

Disegno a visione simultanea, adatto nelle fasi iniziali e manifeste della presbiopia. Il modulo PRO6 è caratterizzato da anelli concentrici calcolati per ottenere un effetto correttivo privo di interferenze ottiche. La zona centrale è dedicata alla visione per lontano (CL), mentre gli anelli con alternanza di potere lontano-vicino consentono l’osservazione intermedia e prossimale.
Il modulo PRO6 si associa a lac Sferiche e Toriche Interne a stabilizzazione Dinamica.
Addizione: valore ricettabile da +0.50 a +2.00 con step di +0.25D.